L’integrazione passa dal web

Parito dall’Istituto Canossiano il progetto ideato e finanziato dal Soroptimist Club di Verona.

Un gruppo di ragazzi stranieri frequenta la scuola per acquisire la patente europea del computer e inserirsi nel mondo del lavoro

La prima lezione si è tenuta lunedì 26 giugno, con inizio alle 9, in un’aula attrezzata dell’Istituto Canossiano di via San Giuseppe. Di età compresa trai 16 e i 18 anni, arrivati in Italia non accompagnati, questi ragazzi sono gestiti dal Comune e accolti per la maggior parte dalla Comunità San Benedetto all’Istituto Don Calabria.

Ilgruppo più numeroso proviene dall’Albania, altri dall’Egitto, dal Pakistan, dal Marocco e dal Ghana; l’unica ragazza è della Moldavia. Sotto la guida della professoressa Serena Bovo, insegnante dell’Istituto Canossiano, accreditata da Aica, i dieci ragazzi sono stati scelti sull’
a base della conoscenza dell’italiano e della confidenza con mouse e tastiera… Al termine del corso a chi avrà superato l’esame sarà assegnata la pa tente europea del computer.
A dare loro il benvenuto la presidente del Soroptimist International Club diVerona Silvia Zenati.

Il progetto elaborato da Soroptimist International Club di Verona destinato ai minori migranti, accompagnati e non accompagnati, ospiti in strutture convenzionate con la Prefettura, come il Comune, si svolge in collaborazione con l’Ufficio scolastico Regionale. Il suo obiettivo è l’acquisizione di conoscenze informatiche di base, attraverso corsi che consentano di conseguire l’European Computer Driving License (Ecdl), la patente europea del computer rilasciata (la Aica, l’Associazione italiana per l’informatica ed il calcolo au-tomatico, per favorire l’integrazione culturale, sociale e l’inserimento lavorativo diminori migranti.
Soroptimist International Club di Verona è un’associa»zione femminile composta da donne con elevata qualificazione nell’ambito lavorativo che opera, attrawerso progetti, per la promozione dei diritti umani, l’avanzamento della condizione femminile e l’accettazione delle diversità, «Questo progetto intende offrire un’istruzione informatica di base, attraverso la diffusione della cultura digitale», spiega la presidente Silvia Zenati, «e favorire, attraverso la frequenza ai corsi. l’integrazione sociale. Per questo abbiamo pensato a fornire un titolo riconosciuto a livello europeo, favorendo l’inserimento nel mondo del lavoro. Secondo la Commissione europea nove posti dilavoro su dieci richiedono competenze di uso delle nuove tecnologie. In questo modo si contrasta anche l’esposizione ai rischi di sfruttamento da parte della criminalità»…

Il corso si articola in lezioni di tre ore al giorno per sei giorni, necessarieper acquisire un livello adeguato di competenze digitali. Al termine, il 7 luglio, i partecipanti potranno sostenere le prove d’esame per ottenere a seconda del grado di competenze raggiunte la certificazione Ecdl Base, costituita da quattro moduli: computer essentials e fondamenti del computer, che riguarda le competenze fondamentali per l’uso del computer, come la gestion dei file e delle cartelle, e i concetti di informatica di base: hardware, software, reti e sicurezza; il secondo modulo è online essentials, navigazione in rete, che riguarda i concetti e le competenze fondamentali necessari alla navigazione sulla rete, a un’efficace metodologia di ricerca delle informazioni, alla comunicazione online e all’uso della posta elettronica Spreadshee-ts,foglielettronici e di calcolo», è per le competenze relative alla creazione, la formattazione, la modifica e l‘utilizzo di fogli di calcolo, allo sviluppo di formule standard e funzioni e alla creazione (: formattazione di grafici o tabelle, mentre word processing, elaborazione documenti, per le competenze per svolgere le attività relative alla creazione e formattazione di documenti di testo, ad esempio lettere, relazioni e articoli. .

Author: CFP

Il CFP Canossiano è attivo a Verona dal 1960 e promuove attività educative e formative finalizzate alla promozione umana, sociale e professionale, riconoscendo l'attenzione alla persona e alla sua crescita.

Share This Post On