Orientamento e Accompagnamento al Lavoro

La Scuola di Formazione Professionale Istituto Canossiano Verona offre un servizio di orientamento e accompagnamento al lavoro che si attua attraverso la progettazione e l’erogazione di progetti mirati. E’accreditata presso la Regione Veneto dal 2002 anche per questo specifico settore di attività ed è certificata ISO 9001:2008.

 

bnr_orientamento

COSA OFFRE

Per la mission fortemente pedagogica canossiana, il Centro si è sempre caratterizzato per una azione di accoglienza fortemente orientata alla promozione della persona, così come per la presa in carico di chi partecipa alle attività proposte, siano essi allievi, famiglie, adulti utenti dei corsi di formazione. Questo si è espresso e si esprime tuttora: nella fase di analisi del fabbisogno iniziale di chi si rivolge all’Ente: all’utente si risponde in base all’offerta formativa del momento, così come lo si orienta, attraverso personale qualificato ed esperto, ad altri Enti specifici sul territorio, se necessario nella fase di accompagnamento al lavoro: per gli allievi della formazione iniziale e gli utenti adulti dei percorsi di formazione continua e orientamento, è sempre funzionato un servizio di segnalazione nominativi su richiesta espressa dalle aziende. Durante i percorsi formativi funziona un servizio di monitoraggio dell’attività, di riorientamento e rimotivazione

LA STORIA

Il Centro ha partecipato a tutti i progetti di rete che la Regione ha finanziato dai primi anni 2000 nelle direttive sull’orientamento:

UTENZA ADULTA:

Una rete per l’orientamento al lavoro degli adulti: partner del Comune di Verona, Servizio Politiche del lavoro, titolare del progetto, e in rete con Enti di formazione e di orientamento sul territorio, abbiamo collaborato nella progettazione e nell’erogazione dei percorsi di orientamento rivolti ad adulti disoccupati e a rischio di esclusione sociale fino dalla prima edizione (2002 – 2010). Nel 2012 – 13 abbiamo collaborato con il Comune di Verona al Progetto Disagio, sempre rivolto ad adulti a rischio di esclusione sociale.

Una nuova opportunità: Comuni in rete per l’orientamento: come titolari di progetto con ENAC, in rete con i Comuni della Valpolicella e Baldo – Garda, abbiamo progettato ed erogato percorsi di orientamento rivolti ad adulti disoccupati e a rischio di esclusione sociale direttamente sul territorio, presso le sedi dei servizi sociali dei Comuni o degli Informagiovani.

UTENZA IN OBBLIGO SCOLASTICO E FORMATIVO:

Opportunità a garanzia del diritto di istruzione e formazione; dal 2002 al 2012 il progetto era collocato negli “Interventi delle Province per l’orientamento in obbligo di istruzione e in diritto dovere all’istruzione e formazione”, per utenti a rischio e già in dispersione scolastica. Offriva percorsi di orientamento e formazione nelle competenze di base a ragazzi che avevano abbandonato la scuola o erano in procinto di farlo. La titolarità del progetto era della Provincia di Verona, ma il nostro Ente di formazione è stato incaricato della funzione di Capofila del progetto; nell’ultima edizione gli Enti partner erano 17.

Interventi territoriali di orientamento per l’istruzione e la formazione per utenti in obbligo formativo con reti di scuole. Abbiamo partecipato al progetto Teseo nel 2000/2001, dal 2005 al 2011 al progetto ATOF (azioni territoriali di orientamento formativo) dal 2011 ad oggi al progetto Itinera zero del COSP (comitato per l’orientamento scolastico provinciale con finanziamento di Enti territoriali tra cui Camera di Commercio). Tutti questi progetti sono in rete con scuole medie e superiori, Centri di formazione professionale ed Enti territoriali di riferimento.

Rivolti ad utenti in obbligo formativo, prevedono azioni di orientamento alla scuola superiore e all’Università, riorientamento e rimotivazione.